In offerta!

American Buildings by Lorenzo Monegato

1.400,00  1.200,00 

American Buildings by Lorenzo Monegato

Titolo: American Buildings,
Tecnica: acrilico smaltato su legno
Dimensioni: 53x73x6
Periodo: maggio 2015

Made in Italy

Firmata ed autenticata sul retro, l’opera è fornita di certificato di autenticità.

artshop by biancoscuro - lorenzo monegato

Visibile presso lo spazio espositivo BIANCOSCURO a Pavia in Viale indipendenza 26.

Descrizione

American Buildings by Lorenzo Monegato

Titolo: American Buildings,
Tecnica: acrilico smaltato su legno
Dimensioni: 53x73x6
Periodo: maggio 2015

Made in Italy

Firmata ed autenticata sul retro, l’opera è fornita di certificato di autenticità.

artshop by biancoscuro - lorenzo monegato

Visibile presso lo spazio espositivo BIANCOSCURO a Pavia in Viale indipendenza 26.

NOTE:
Lorenzo Monegato ha esposto a New York, Monte-Carlo, Parigi, Miami, Los Angeles, Lugano, Innsbruck, Venezia, Pavia, Padova, Roma, Genova, Parma e Forlì.

Nel giugno 2015 ha donato un’opera alla Fondazione Principe Alberto di Monaco. L’opera è stata battuta all’asta da Sotheby’s alla serata Spring Ball il 5 giugno a Lugano Villa Principe Leopoldo e il ricavato devoluto in beneficenza alla fondazione monegasca.

Classe 1974, è nato e vive nella provincia di Pavia.

Autodidatta, non ha frequentato scuole di pittura ed accademie d’arte per realizzare e trasmettere liberamente la sua pittura in maniera personale e seguendo le sue idee pittoriche. Ha cominciato a manifestare il talento del disegno dall’età di 6 anni, mentre la passione per la pittura é cominciata verso i 12 anni, con i primi acrilici su cartoncino. Con il trascorrere degli anni si è formato da solista dal punto vista storico artistico, appassionandosi alle correnti pittoriche dei primi del ‘900. Tamara de Lempicka è l’artista che lo ispira. Dal 2013 ha cambiato supporto di lavorazione: tempera a olio su tela, ed ha debutatto nel circuito dell’arte internazionale con la Biennale di Chianciano Terme 2013. La sua pittura trae origine da una ricercata selezione del soggetto e delle figure per lo sfondo, usando una tavolozza di cromie calde e fredde contrastanti. Appartiene al Manierismo moderno, con richiami cubo-futurista. Chi osserva le sue opere, si sente catapultato in un mondo fatto di colore, la vera essenza delle sua arte, per questo trova ammiccamenti alla Pop Art americana. Vuole distinguersi dalla massa artistica, proponendo un modello elegante, raffinato, ma allo stesso tempo colpire con colori vivi e puliti, per creare un lavoro attraente e piacevole da guardare.