In offerta!

Inspirarte by Rita Vitaloni

700,00  595,00 

Tecnica Colore e respiro su lastre di vetro cornice legno bianco
Anno 2014
Dimensioni media
Altezza 42 cm
Larghezza 42 cm
 Profondità 3 cm

Made in Italy. Fornito con autentica su foto a firma dell’artista.

Visibile presso lo studio dell’artista a Savona. A richiesta è possibile  richiedere la visita dell’opera spazio espositivo BIANCOSCURO a Pavia in Viale indipendenza 26.
Se vuoi puoi anche fare una proposta d’acquisto cliccando il tasto qui sotto e inserendo i dati richiesti.

Descrizione

INSPIRARTE
Opera particolare del progetto il Colore degli sfrattati con la quale Vitaloni Rita  ha voluto che il colore fosse il protagonista con intervento diretto della sua persona tramite la sua inspirazione ed espirazione. Nella produzione dell’opera non esiste nessun contatto con pennelli o altri strumenti usati normalmente  nella produzione artistica ma è usato solo il respiro; in questo lavoro è come per mezzo del colore si trasmettessero delle parole che si trasformano in espressioni e nascono in un codice binario che deve a sua volta funzionare come avviene nel nostro processo di respirazione.

Rita Vitaloni

Nata nel 1962, cittadina savonese si è diplomata nel 1981 all’ Istituto Tecnico Commerciale Paolo Boselli di Savona e nonostante il lavoro in un Istituto di Credito ha voluto intraprendere gli studi che ha sempre desiderato fare, si Diploma al Liceo Artistico “Arturo Martini” di Savona nel 1993. Si iscrive, se pur lavorando ormai da anni, in altro settore, all’Accademia di Belle Arti di Cuneo. Nel 2004 ottiene il Diploma Accademico (vecchio ordinamento) in Pittura e nel 2006 il Diploma Accademico di 2 livello specializzazione in Grafica.
Il 1/2/2008 subisce, con la sua famiglia uno sfratto dall’immobile che era stato ereditato nel 1989 mantenuto per circa 20 anni, nonché ristrutturato completamente a proprie spese per creare un nido nel quale far crescere il proprio bimbo. Ha visto inoltre morire la propria madre dal dolore per tale vicenda, non solo non le è stato restituito nulla , ma è stata condannata come figlia a pagare dal 1989 al 2008 con interessi fino al 2015 canoni mai percepiti e ingenti spese per la vicenda giudiziaria . Questa situazione grava duramente sulla famiglia ; per un lungo periodo non è riuscita a fare più nulla, poi ha trovato in sé la forza di rimettersi a dipingere spinta da motivazioni completamente nuove . Le sue opere vogliono ora testimoniare la propria profonda inquietudine creata da tale vicenda originatasi nel lontano 1989.
I suoi lavori ormai fanno parte di un unico progetto: IL COLORE DEGLI SFRATTATI.

Alcune delle ultime mostre alle quali è stata invita nel 2015
“L’Arte e il Tempo” è l’official event, ideato da Giulia Sillato e diretto da Giulia Sillato e Giammarco Puntelli,   Palazzo dei Giureconsulti – Milano .
“Grazie Italia”,
evento promosso e patrocinato dai Padiglioni Nazionali Grenada e Guatemala presenti alla 56.Esposizione Internazionale d’Arte-La Biennale di Venezia. nella sede dell’Officina delle Zattere
Venezia.
VII Edizione del Present Art Festival – Meeting in Shanghai.
SPOLETO ARTE  a cura di Vittorio Sgarbi – Palazzo Leti Sansi-Spoleto.
Incontro con la 56° Biennale d’Arte di Venezia – Studio C – Piacenza

Alcune delle ultime mostre alle quali è stata invita nel 2016
Arte Cremona – ARTEXPO’ GALLERY
Arte Parma – BIANCOSCURO
PaviArt – BIANCOSCURO
ARTE JUBILAEUM –  Sale del Bramante – Piazza del Popolo – Roma
MESSAGGI D’AUTORE – Lanterna di Genova – Genova
L’Italia degli Artisti Dalla 56 Biennale di Venezia al Giubileo della Misericordia
Talenti e maestri a Confronto
– Museo Fondazione Venanzio Crocetti – Roma
a cura di Stefania Pieralice – Introduzione  di Daniele Radini Tedeschi